×

QN EUROPE COOKIE POLICY

Su questo sito web utilizziamo i cookie per offrirvi la migliore esperienza online possibile. Continuando a navigare su questo sito, acconsentite all'uso dei cookie per scopi statistici e di marketing. Per ulteriori dettagli, tra cui le modalità di modifica delle preferenze, si prega di leggere la nostra Cookie Policy.

LussoBernhard H. Mayer®

Acquista ora Bernhard H. Mayer®

Introduzione

Introduzione

Storia & Filosofia

Bernhard H. Mayer® è stata fondata più di un secolo fa e da allora è stata costruita secondo i principi dell'eccellenza nel design e della qualità negli standard.

Fondata nel 1871 a Pforzheim, città tedesca dell'oro, Bernhard H. Mayer® è cresciuta costantemente nell'industria del lusso e ha fornito articoli di alta qualità che sono prodotti di oltre cento anni di conoscenza ed esperienza nella lavorazione e nella lavorazione dei metalli preziosi.

Ispirati dalla visione di arricchire il valore eterno dei metalli preziosi e delle pietre preziose e di rendere gioielli e orologi di qualità per clienti esigenti, ci impegniamo ad offrire una varietà esclusiva di prodotti creati con l'eccezionale competenza e passione dei nostri designer e artigiani specializzati.

Le nostre collezioni spaziano dallo stile classico a quello contemporaneo, presentando splendori, colori e design squisiti.

 

Eccellenza nella produzione

Gli esclusivi orologi e gioielli disegnati da Bernhard H. Mayer® mantengono i più alti standard di qualità del prodotto e di maestria artigianale.

Le tradizioni consolidate sono rispettate nella creazione, nel design e nella produzione di tutti i prodotti Bernhard H. Mayer®. I brillanti segnatempo sono prodotti secondo le tradizioni e gli standard dell'orologeria svizzera, mentre le gemme e i metalli preziosi sono scelti e lavorati in gioielleria sulla base delle linee guida stabilite dalle più importanti istituzioni orafe.

L'autenticità della qualità dei prodotti Bernhard H. Mayer® fa parte di un impegno costante per l'eccellenza del prodotto.

Vetrina degli orologi

Ciò che è iniziato più di un secolo fa continua con successo nei decenni a venire. Bernhard H. Mayer® propone una selezione di segnatempo studiati per soddisfare i gusti personali di chi li indossa. Tutti gli orologi Bernhard H. Mayer® sono prodotti in Svizzera secondo gli standard svizzeri di qualità e garanzia. Il design tecnico ed estetico è garantito dalla specializzazione artigianale e dall'eccezionale abilità degli orologiai che rendono la tradizione di eccellenza.

Vetrina dei gioielli

Dallo stile classico alle reinterpretazioni contemporanee, Bernhard H. Mayer® offre una selezione di gioielli di alta gioielleria che presentano squisita brillantezza, colore e design. Le gemme e i metalli preziosi sono scelti e lavorati in gioielli sulla base di linee guida stabilite da importanti istituzioni di gioielleria.

Ogni pezzo di gioielleria è progettato e realizzato con amore e competenza da abili gioiellieri.

 

Cura dei gioielli

  • Con la dovuta cura, i gioielli preziosi dovrebbero durare per decenni e rimanere un bene prezioso. Con una buona cura e consigli pratici, potete proteggere i vostri gioielli e assicurarvi che rimangano con voi per sempre.
  • Proteggete i vostri gioielli da colpi bruschi, graffi, prodotti chimici, luce solare e temperature estreme. Conservare i gioielli in una scatola o in una custodia morbida. Cerca di tenere i tuoi gioielli separati, in modo che non sfregino l'uno contro l'altro e non si aggroviglino.
  • Indossare i gioielli per le occasioni appropriate. Evita di indossare anelli quando fai le faccende domestiche o quando pratichi attività sportive. Le pietre possono essere sbattute e i gioielli possono venire a contatto con elementi abrasivi che scoloriscono il metallo.
  • Non lasciare che i tuoi gioielli entrino in contatto con smalto per unghie, profumi o lacca per capelli. Questo può scolorire l'oro o far ingiallire le perle. Indossare i gioielli solo dopo aver applicato cosmetici o spray. Le montature possono intasarsi con sapone e crema per le mani. Togliete anelli e bracciali quando vi lavate le mani.
  • Quando si utilizza un bagno pubblico, fissare gli anelli per le mani alla collana o metterli in un sacchetto all'interno della borsa. Il calore e l'acqua calda possono allentare i gioielli in cui è stato utilizzato un adesivo.
  • Anelli di perle, orecchini e ciondoli hanno questo tipo di montature, quindi fate molta attenzione con essi. Non nuotate mai con i vostri gioielli. Il cloro nelle piscine può causare gravi danni.
  • Pulisci i tuoi gioielli regolarmente. Usa uno spazzolino da denti morbido e acqua calda e sapone per entrare in angoli difficili e fessure.
  • Puoi anche acquistare un prodotto professionale per la pulizia dei gioielli. Leggere attentamente le istruzioni del produttore.

Consigli per la cura dell'oro, del platino e dell'argento

  • Come tutti i gioielli, l'oro dovrebbe essere periodicamente pulito e controllato per verificarne l'usura e la rottura. Puoi pulirlo con acqua calda e sapone o lasciare che il tuo gioielliere lo ripulisca.
  • I gioielli in platino devono essere puliti con un pulitore per gioielli preconfezionato o fatti pulire professionalmente dal gioielliere. Come per tutti i gioielli preziosi, conservate i pezzi separatamente per evitare di graffiarli.
  • L'argento si appannerà con il tempo e l'usura. Lucidare strofinando o lucidando con un panno di cotone morbido o un panno solare. Se conservate l'argento in un sacchetto di plastica con guarnizione ad incastro, sarà meno soggetto ad appannamento. Alcuni gioielli in argento sono rivestiti di rodio, che è stato progettato per renderlo resistente all'appannamento. Pulite l'argento rodiato con un panno morbido o con un detergente per argento fine. Non utilizzare l'immersione dell'argento in quanto può causare potenziali danni alla finitura rodiata o a qualsiasi pietra preziosa intarsiata.

Consigli per la cura dei diamanti

  • Molte persone pensano che i diamanti siano indistruttibili, ma è comunque necessaria una cura particolare per proteggerli da perdite o danni.
  • Mentre sono resistenti al calore, ai graffi e possono essere tagliati solo da un altro diamante, un forte impatto contro la cintura di un diamante può causare scheggiature o abrasioni.
  • Assicuratevi che i vostri diamanti siano al sicuro nelle loro incastonature, specialmente quelli con anelli incastonati. Non utilizzare metalli teneri come l'oro 24k. I gioielli con pietre sciolte devono essere riparati da un gioielliere prima di essere indossati di nuovo.
  • I diamanti graffiano gli altri gioielli, quindi conservateli avvolti o conservateli separatamente, specialmente da altri gioielli con diamanti.
  • I diamanti possono essere coperti da una pellicola grassa causata da pelle morta, polvere e grana. Ci sono diversi modi per pulire i diamanti, a seconda della montatura metallica in cui sono incastonati.
  • La maggior parte dei diamanti incastonati in oro o platino possono essere puliti in un bagno di detersivo composto da acqua calda e un detergente delicato per la casa. Strofinare delicatamente con una spazzola morbida non metallica e risciacquare in acqua tiepida. Pulire con un panno morbido e privo di lanugine. Evitare l'uso di detergenti che contengono abrasivi, come il dentifricio.
  • I diamanti incastonati in leghe d'oro ad alto contenuto di carati (18k e oltre) non vengono danneggiati da prodotti chimici domestici. Tuttavia, le leghe a basso contenuto di carati (14k e inferiori) sono soggette alla corrosione da candeggina a base di cloro e altri prodotti chimici per la pulizia. Evitate il contatto tra questi prodotti chimici e i vostri gioielli.
  • I detergenti a ultrasuoni eseguono il lavoro con liquidi, di solito una miscela di ammoniaca e detergente. È meglio avere un gioielliere professionista per pulire i vostri diamanti, ma per un rapido rimedio fatto in casa, è possibile preparare una soluzione composta da una parte di ammoniaca in sei parti di acqua.

Suggerimenti per la cura delle pietre preziose

  • Per ridurre al minimo lo sfregamento dei gioielli, utilizzare un portagioie con diversi scomparti ben imbottiti. O, meglio ancora, conservarli nelle loro singole scatole.
  • Utilizzate una soluzione adeguata appositamente per pulire le pietre preziose. Questi prodotti possono essere acquistati presso la maggior parte delle gioiellerie. Pietre dure come diamanti, granati, zaffiri, rubini e ametiste possono essere immerse in una ciotola di acqua calda e sapone e spazzolate con un vecchio spazzolino da denti morbido. Fare attenzione a non colpire sotto le pietre preziose, perché questo potrebbe allontanarle dalla loro incastonatura. L'ambra può essere pulita nello stesso modo, purché venga asciugata immediatamente. Alcune pietre possono essere abbastanza porose (come perle, giada, lapislazzuli, smeraldi, opale e turchese), quindi non devono essere immerse in acqua. L'immersione può rimuoveregli olii da alcune di queste pietre.
  • Alcune pietre sono danneggiate anche dalla luce del sole. Questi includono:

Ametista: diventa più chiaro.
Ametrina: può cambiare colore.
Acquamarina: schiarisce.
Aventurina: i tipi traslucidi spesso perdono colore.
Berillo: i tipi marrone o arancione possono diventare rosa pallido.
Citrino: può cambiare colore.
Kunzite: diventa pallido o perde colore.
Quarzo rosa: diventa più chiaro.
Quarzo affumicato: diventa più chiaro.

  • Le pietre preziose che sono montate su anelli possono staccarsi. Se ciò accade, visitate il gioielliere locale prima che sia troppo tardi. È molto più economico far riparare i rebbi piuttosto che sostituire una gemma. I puntali sono facilmente "riposizionati" dalla maggior parte dei gioiellieri per mantenere sicura la pietra.

Suggerimenti per la cura delle perle

  • La maggior parte delle perle indossate oggi sono coltivate, e anche se le perle coltivate hanno rivestimenti più spessi, sono più fragili di altre pietre preziose.
  • Le perle sono costituite da un materiale organico chiamato conchiolina, che è sensibile a sostanze acide come il sudore, aceto, succhi di frutta e detergenti. Questi acidi causano lo scolorimento, la perdita di lucentezza e la dissoluzione dei cristalli di aragonite che compongono gli strati di madreperla. Pulire immediatamente le perle per contrastare questi effetti dannosi. Utilizzare un panno morbido, asciutto e privo di lanugine, come un panno al silicone o di camoscio per pulire le perle, che può essere inumidito con acqua, a condizione di lasciare asciugare le perle all'aria prima di riporle. Lo sporco ostinato può essere lavato via con una soluzione di sapone neutro (prova ad usare i fiocchi d'avorio). Mettere una goccia d'olio d'oliva sul panno può aiutare a mantenere la lucentezza. Non utilizzare panni abrasivi, detergenti a base di ammoniaca, detergenti aggressivi o un detergente a ultrasuoni per la pulizia delle perle.
  • Anche se le perle sono eccezionalmente coesive e antiurto, sono di bassa durezza della scala di durezza Mohs. Evitate cicatrici permanenti causate dal contatto con oggetti appuntiti o superfici ruvide.
  • Le collane o i bracciali di perle devono essere rimossi almeno una volta all'anno. Le corde di seta o nylon assorbono il sudore e l'umidità e si allungano, si allentano o si rompono improvvisamente. Se c'è spazio tra le perle, è un'indicazione che il filo deve essere sostituito. Quando le perle sono personalizzate in una collana o bracciale, chiedete al gioielliere di lasciare un nodo tra le perle per evitare che si sfregino l'una contro l'altra. In questo modo si garantisce anche che solo una perla cada se il filo si rompe.

Cura dell'orologio

Se si dispone di un orologio a carica manuale, è consigliabile caricarlo ogni mattina. Gli orologi meccanici devono essere sottoposti a manutenzione almeno ogni tre-cinque anni per far controllare e rilubrificare la meccanica. Le minuscole parti all'interno dell'orologio sono sotto sforzo enorme, quindi l'attrito è il loro più grande nemico. La lubrificazione impedisce ai cuscinetti di asciugarsi e di eliminare le parti in acciaio.

L'esposizione dell'orologio a temperature elevate, come ad esempio il posizionamento sul cruscotto del veicolo o l'immersione in una vasca idromassaggio, può causare il malfunzionamento dell'orologio, ridurre la durata della batteria o danneggiare i suoi componenti interni. Lasciare l'orologio a temperature estremamente fredde può causare una cronometria irregolare.

Non esporre un orologio analogico al quarzo al magnetismo. In tal caso, l'orologio potrebbe arrestarsi temporaneamente o mostrare guadagni o perdite di tempo.

Per garantire che l'orologio mantenga la sua resistenza all'acqua, assicurarsi che la corona dell'orologio sia sempre spinta contro la cassa. Si consiglia di far controllare l'impermeabilità dell'orologio una volta all'anno. La condensa all'interno dell'orologio è un'indicazione che la sua resistenza all'acqua è stata compromessa.

Per ottenere le massime prestazioni, pulire regolarmente l'orologio con un panno morbido e pulito. Macchie, macchie, macchie d'acqua e sporcizia che si sono accumulate sulla cassa, sul cristallo o sul banco possono causare un'usura prematura. Se si utilizza l'orologio resistente all'acqua nella doccia, nell'acqua clorata o nell'acqua salata, sciacquarlo con acqua dolce e asciugarlo accuratamente in seguito.

Cura della superficie di cristallo

  • Un orologio può avere il quadrante in vetro zaffiro antigraffio, ma questo non significa che si debba gettare l'orologio sopra il cassetto o in un cassetto a fine giornata. È meglio conservarlo o avvolgerlo in un panno morbido prima di metterlo giù.
  • Sostituire immediatamente i cristalli rotti o graffiati. Anche una crepa sui capelli può portare polvere o umidità nel meccanismo, influenzando la precisione.

Cura per i bracciali in metallo

  • Se partecipi ad attività che ti fanno sudare eccessivamente, puoi prendere in considerazione l'idea di acquistare un orologio con un bracciale metallico o un cinturino in caucciù, piuttosto che un cinturino in pelle.
  • Poiché il bracciale metallico viene indossato vicino alla pelle, raccoglie la polvere e il sudore, che si sporca se non viene pulito regolarmente. Questo vale in particolare per la maglia interna del bracciale.
  • Quando in un bracciale sono presenti terra e ruggine, queste si dissolvono con il sudore e possono causare macchie sui polsini e, in alcuni casi, irritazioni della pelle.
  • Rimuovere lo sporco e il sudore con un panno morbido, asciutto e privo di lanugine. Se l'orologio è resistente all'acqua, è possibile pulire occasionalmente il bracciale con una spazzola morbida e acqua calda e sapone. Asciugare completamente il bracciale.
  • Uno stuzzicadenti può essere utilizzato anche per pulire lo sporco accumulatosi nel cinturino o nella cassa dell'orologio.

Cura dei cinturini in pelle

  • I cinturini in pelle naturale e vera pelle si deteriorano gradualmente con una costante esposizione al sudore. Se non puliti, il sudore può lavare gli oli naturali e causare l'asciugatura della pelle.
  • L'umidità deve essere asciugata con un panno morbido o un tovagliolo di carta e il cinturino deve essere lasciato asciugare naturalmente.
  • I residui di sale e lo sporco possono essere rimossi dai cinturini in pelle pulendoli con un panno morbido inumidito e sapone neutro (o sapone da sella, che è uno speciale sapone di cuoio).
  • Indossare il cinturino leggermente allentato, con uno spazio di un dito tra il polso e il cinturino. In questo modo si favorisce la circolazione dell'aria e permette all'umidità di evaporare.

Cura dei cinturini di gomma

  • I cinturini di gomma devono essere lavati frequentemente con sapone neutro e acqua calda con una spazzola morbida.
  • Solventi, oli, sudore, lozioni abbronzanti e sale possono causare il deterioramento della gomma se non viene rimossa.